WWNBB night with BIRTHH – Brothers in Law – Love the Unicorn

LOCANDINA WWNBB COVO 2016

Wednesday, June 29, WWNBB will celebrate 7 years of never being boring, at Covo Summer Club, in Bologna. On stage BIRTHH, Brothers in Law and Love the Unicorn will perform starting at 8pm, while at the DJ booth Polaroid and Guagno will keep the dancing going. The beautiful poster for the night was designed by artist Fabio Borghi and will be available on Wednesday night on a limited numbered edition! We can’t wait to see you in the most beautiful city in the world, at the venue that has been described as the “Indie Club Mecca”!

LOVE THE UNICORN RELEASE “A REAL THING”

Fronte 12

 Quando succede una cosa bella esclami sempre “davvero?”. Come se non fosse possibile, come se non te l’aspettassi mai e, in fondo, non fossi nemmeno sicuro di meritartela. Vorrei sentirti dire qualcosa di positivo ogni tanto. Basta pigrizia. Sono stanco di tutta questa distanza che mettiamo tra noi e ogni cosa. Prova a lasciare andare un “bene così!” al posto di qualche “davvero?”: almeno sembrerà più allegro. Perché a pensarci bene è proprio come dici tu: questa è una cosa vera, è successa qui e ora, e ci siamo in mezzo noi.
Metti su questo disco: si intitola A Real Thing, e non è un caso. Lo hanno fatto i Love The Unicorn, una band indiepop di Roma, sono bravi e hanno proprio quel suono super positivo che ti farebbe bene ascoltare con un po’ più di attenzione. Non facevano dischi da quasi tre anni, perché nel frattempo hanno cambiato la formazione: uno dei fondatori, Emiliano Salah ha lasciato la band ed è stato sostituito da Lorenzo Zandri alle tastiere, mentre Marco, il fratello di Emiliano, è passato alla chitarra, insieme a Riccardo Menghini. Aggiungi la sezione ritmica di Francesco Martino alla batteria e Raffaele Capasso al basso e la squadra è al completo.
Dentro A Real Thing troverai un sacco di ispirazioni differenti: dal timbro languido di certe chitarre inglesi Anni Ottanta di casa Cherry Red (Felt, Monochrome Set…), alla scrittura classica ed essenziale di nomi più contemporanei come i Girls. È un pop colorato e pieno di riverberi dolci. Sono canzoni che vogliono sembrare semplici, fatte apposta per farti compagnia ed essere lì quando finalmente dirai “bene così!”. Ogni canzone poi ha la sua storia. Mentre Sports, l’EP precedente, raccontava da vicino la vita di tutti i giorni, con le sue abitudini e le sue coincidenze, A Real Thing prende una piega meno personale, più astratta e libera, ma non meno sincera. In queste dieci tracce i Love The Unicorn e la loro voglia di divertirsi lasciano che sia soltanto il suono a guidare parole e pensieri, a fare da vero filo conduttore a tutto il disco.
A Real Thing è stato registrato a Brescia, presso il Red Carpet Studio, con l’aiuto di Lorenzo Caperchi e Alessandro Paderno (Le Man Avec Les Lunettes) ed è disponibile da ora su tutte le piattaforme per il digitale e su CD nei nostri online-store.

Buy the album [EU]

Buy the album [US]

 When something nice happens you always say “really??”, as if it weren’t possible that it was happening to you and you feel like you didn’t even deserve it. You know what? I would like to hear something positive from you every now and then. Try with “cool!” instead of “really??”, at least it will make it look happier. Because it is true what you say: this is a real thing, it’s happening now and we are in it. Try to play this album: it’s called A Real Thing and for good reason. It’s by and indie-pop band called Love The Unicorn, they live and make music in Rome, they are good, and they have just that perfectly positive sound that you should listen to more carefully. This is the first release in three years, because in the meanwhile some of the members have changed: Emiliano Salah left the band and the keyboard duty to Lorenzo Zandri, while Marco (Emiliano’s brother) moved to the guitar section with Riccardo Menghini. Add to the mix the drums of Francesco Martino and the bass played by Raffaele Capasso and you have the whole team. Inside A Real Thing you will find a number of different inspirations; from the languid guitars that will bring you back to the 80s taste of Cherry Red (Felt, Monochrome Set,…), to the more modern essential classic writing of bands like Girls. It’s a colorful pop filled with sweet reverbs, for songs that want to seem easy for you to reach out to when you’ll need company and finally exclaim “cool!”. On top of that, every single song has its own story: while the debut EP Sports focused on the everyday life with its habits and coincidences, A Real Thing is less personal and tends more to an abstract but nonetheless sincere approach. Love The Unicorn let the music on these ten tracks become the guide for thoughts and lyrics, creating the album’s theme. A Real Thing was recorded in Brescia at Red Carpet Studio by Lorenzo Caperchi and Alessandro Paderno (Le Man Avec Les Lunettes), and is now available everywhere for digital download and on CD through our stores.

Buy the album [EU]

Buy the album [US]

Sports, a music film

“Sports” is a dreamy short film featuring Rome-based pop band Love the Unicorn.

Director, Editor, Sound Designer, Executive Producer: Pietro Borzì
Photography & Color: Gabriele Chiapparini
Music & Lyrics: Love The Unicorn: wwnbb.bandcamp.com/album/wwnbb-044-sports
Assistant Director: Elisa Samsa
Sound Designer: Raffaele Capasso
Stylist: Sara Carpani

Starring: Sara Carpani
Dancers: Caterina Ventura, Federica Imbroinise & Gloria Giacomucci
Boyfriend: Federico Natali

Production: Less Tv & Dogntree

25 Luglio – We Were Never Being Boring Collective Night – Padova @ Radar Festival

Manifesto-Definitivo

poster by Anna K Là

25 LUGLIO 2013, APERTURA CANCELLI ORE 19
LOCATION: PARCO DELLE MURA, VIA FRA PAOLO SARPI, PADOVA
INGRESSO AD OFFERTA LIBERA

In questa serata speciale, dedicata e organizzata in collaborazione con WWNBB collective, si esibiranno tre band appartenenti al roster dell’etichetta: Brothers in law, Echopark e Love the Unicorn. Siamo emozionati al pensiero di avere uno spazio cosi esclusivo e importante  dedicato al nostro progetto fatto in casa. Per questo motivo alle prime 20 (venti!) persone che arriveranno all’ingresso regaleremo un disco di WWNBB! Si si, avete letto bene!

Sul palco poi ci sarà il meglio di quello che WWNBB ha pubblicato quest’anno, tre gruppi incredibili … non vediamo l’ora. Ci riconoscete, saremo quelli in prima fila!

EVENTO FB: https://www.facebook.com/events/545229432201734/
DETTAGLI SULLA SERATA E LE BAND: http://www.radarfestival.it/25-luglio—wwnbb-night-w-brothers-in-law—echopark—love-the-unicorn.html

Love the Unicorn – Sports

love the unicorn

love the unicorn

Il suono con cui si apre Sports, il nuovo EP della band romana Love The Unicorn, è quello del mare. Quello che lo chiude, più lontano e sospeso, è quello di una strada. Nei riverberi delle chitarre, nelle melodie che si distendono leggere, nell’aria schietta e serena che si respira tra le canzoni, la cornice di questo disco vuole essere dunque il desiderio di evasione, la necessità della distanza. I titoli in scaletta suonano già come una dichiarazione d’intenti: Young, Girlfriend, Never/ending Summer… Gli stessi Love The Unicorn hanno voluto indicato nell’etimologia della parola “sport” (dal termine latino che indicava l’uscire dalle mura della città per dedicarsi ad attività agonistiche) la vera idea guida di tutta la raccolta: «Sports è un inno all’età giovane, alla voglia di perdersi, alla voglia di uscire, andare fuori». Dolcezze primaverili da primi Phoenix, mix di chitarre e synth alla Two Door Cinema Club, morbidezza indiepop e al tempo stesso ritmi incalzanti: se la gara è la corsa verso la stagione nuova, piena di sole e promesse, con questo EP i Love The Unicorn si mostrano già avanti con gli allenamenti.

ordina il disco

Sports, the new EP of the Rome-based Love The Unicorn, opens with the sound of the sea.. While the sound that closes it, farther and suspended, is that of a road. In the reverbs of the guitars, in the light-stretched melodies, in the pure and serene air you breathe between songs, the setting for this album is the desire to escape…somewhere distant. The song’s titles give some hints to begin with: Young, Girlfriend, Never / ending Summer … Love The Unicorn themselves chose with the word “sport” (from the Latin word indicating to exit from the walls of the city to engage in competitive activities) the real idea behind their release: “Sports is a soundtrack to youth, to hangin’ out, going out. ” Spring’s sweetness that recalls the early Phoenix, a mix of guitars and synths à la Two Door Cinema Club, indie-pop and softness, but at the same time fast-paced beats. If the race is that to the new season, full of sunshine and promises, with this EP Love The Unicorn is already showing-off during the training.

buy the cd